Orecchiette e minchiareddhi al ragù di braciole - la cucina pugliese--

Orecchiette e minchiareddhi al ragù di braciole

Il piatto tipico della domenica in Puglia sono le Orecchiette al ragù di braciole!

Le Orecchiette al ragù di braciole sono un piatto semplice da preparare, dai colori e sapori buonissimi.

La pasta fresca utilizzata sono appunto le Orecchiette e Minchiareddhi, un formato di pasta tipica della tradizione culinaria pugliese!

Questa pasta viene condita con un sugo di pomodoro insaporito dalle braciole, involtini di carne ripieni di formaggio pecorino, un pò di cipolla, aglio, qualche foglia di sedano, sale e pepe e che vengono cotti in un sugo di pomodoro davvero irresistibile!

Una ricetta ideale per le feste, per le domeniche in famiglia!

CONSIGLIO IN PIU’ – Prima di procedere nella preparazione del ragù con carne di cavallo è bene sottolineare che quando comprate le fettine specificate al vostro macellaio che la fettina serve per preparare la braciola. 🙂

Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 320 gr pasta fresca (orecchiette e minchiareddhi);
  • olio extravergine d'oliva;
  • 1 cipolla;
  • 1 lt passata di pomodoro;
  • 1/2 bicchiere di vino rosso;
  • q.b sale;
  • q.b pepe.

PER LE BRACIOLE:

  • 8 fette di carne di cavallo;
  • 50 gr formaggio pecorino grattugiato;
  • 1 spicchio di aglio;
  • metà cipolla;
  • qualche foglia di sedano;
  • q.b sale;
  • q.b pepe.

PREPARAZIONE

  1. Prima di tutto preparate LE BRACIOLE PUGLIESI:
    Spianate la carne col batticarne e disponete sopra una fogliolina di sedano, una fettina di cipolla, un pò di aglio tritato, un'abbondante macinata di pepe, un pizzico di sale; sistemate sopra qualche foglia di prezzemolo e al centro una spolverata di formaggio grattuggiato.
    Arrotolate le fettine, dando la forma di involtino e fermatele con uno stuzzicadenti.
  2. In una casseruola dai bordi alti, con un pò di olio evo, fate rosolare una cipolla tritata finemente.
  3. Quando sarà imbiondita, adagiate gli involtini e rosolateli a fuoco vivo da entrambi i lati.
  4. Sfumate con del vino e, una volta evaporato, aggiungete la passata di pomodoro.
  5. Aggiungete qualche mestolo di acqua e regolate di sale e pepe.
  6. Portare il sugo di pomodoro a ebollizione e cuocete con il coperchio a fuoco medio per circa un’ora.
  7. Il sugo è pronto quando è denso e corposo.
  8. Una volta che il sugo è pronto, lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata.
  9. Scolate al dente e condite con il sugo di braciole e spolverizzate con una manciata di formaggio grattugiato.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*